Professor
Patrizio
Rigatti

Specialista in Urologia e Chirurgia Generale

Intervento per tumore alla vescica infiltrante il muscolo (Cistectomia radicale)

L’esperienza chirurgica del Professor Rigatti gli permette di eseguire tutti gli interventi chirurgici in ambito urologico, andrologico e uro-ginecologico, spaziando dalla chirurgia oncologica a quella con importante valenza funzionale.

Accanto agli interventi di “chirurgia minore” ( varicocele, circoncisione, trattamento endoscopico dei tumori vescicali superficiali, calcolosi, ecc), il Professor Rigatti esegue routinariamente interventi chirurgici complessi di cui è considerato un esperto a livello internazionale.

Di seguito sono riportati solo alcuni degli interventi eseguiti in ambito urologico.

 

Intervento per tumore alla vescica infiltrante il muscolo (Cistectomia radicale)

L’intervento di cistectomia radicale consiste nell’asportazione contestuale di prostata e vescica, nell’uomo, e di utero, annessi e vescica nella donna insieme ai linfonodi loco-regionali.

Una problematica importante in questo tipo di intervento è la ricostruzione delle vie urinarie.

A seconda della gravità della malattia, e all’eventuale necessità di terapie adiuvanti (radio o chemioterapia) è oggi possibile ricorrere a diverse tipologie di derivazione urinaria.

Le più utilizzate sono derivazioni urinarie esterne (con conseguente applicazione permanente di un sacchettino per la raccolta delle urine) e il confezionamento di neovesciche con impiego dell’intestino.

La tecnica personale del Prof. Rigatti prevede, quando possibile, la ricostruzione di una neovescica utilizzando una porzione di intestino chiamata Sigma. Ciò comporta notevoli vantaggi rispetto al classico utilizzo dell’intestino tenue, perché riduce il rischio di avere reflusso di urina nei reni e di un progressivo l’allargamento della vescica nel tempo.

Tale intervento richiede una degenza di circa 15-20 giorni.

in Evidenza

Si tratta di una patologia congenita dove il passaggio tra rene e uretere risulta particolarmente stretto e impedisce il regolare passaggio dell’urina portando ad una sofferenza del rene interessato [...]
Le stenosi dell’uretere possono essere di origine traumatica o più frequentemente secondarie a un intervento chirurgico. A seconda della sede e della dimensione della stenosi si procede ad un [...]
Le fistole urinarie possono essere spontanee (primitive) o secondarie a interventi chirurgici. Possono crearsi in varie sedi: tra l’apparato urinario e l’intestino,tra la vescica e la vagina,tra l’ [...]